Siete quiSostegno all'inclusione attiva (SIA)

Sostegno all'inclusione attiva (SIA)


Dal 2 settembre 2016 è attivo il SIA (Sostegno per l’Inclusione Attiva) su tutto il territorio nazionale.

Il Sostegno per l'Inclusione Attiva (S.I.A.) è la nuova misura operativa disposta dal Governo su tutto il territorio nazionale quale misura di contrasto alla povertà, che prevede l’erogazione di un contributo economico alle famiglie economicamente disagiate.

I beneficiari sono le famiglie con:

  • ISEE o ISEE corrente, in corso di validità, inferiore o uguale a 3.000 euro;
  • presenza di un componente di età minore di anni 18 o presenza di una persona con disabilità e di almeno un suo genitore o presenza di una donna in stato di gravidanza accertato;
  • richiedente cittadino italiano o comunitario o familiari titolari di diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • richiedente con residenza in Italia da almeno 2 anni;
  • assenza di altri trattamenti economici rilevanti di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale il cui valore complessivo con riferimento al nucleo familiare sia superiore a euro 600 mensili;
  • assenza di strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati (indennità di disoccupazione e assegno di disoccupazione);
  • assenza di beni durevoli di valore: nessun componente deve possedere autoveicoli immatricolati per la prima volta nei 12 mesi antecedente la domanda oppure autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda.

Rispetto ai nuclei che presentano questi requisiti verrà applicata una scala di valutazione multidimensionale del bisogno che permetterà di individuare i soggetti più bisognosi. Per accedere al contributo è necessario ottenere un punteggio uguale o superiore a 45.
L’importo del contributo è determinato in base alla numerosità del nucleo familiare da un minimo di €. 80,00 (1 membro) ad un massimo di €.400,00 (5 o più membri) e verrà erogato ogni bimestre.
Oltre al beneficio economico il SIA prevede l'attivazione di un progetto personalizzato, volto al superamento della condizione di povertà, al reinserimento lavorativo e all'inclusione sociale, che è vincolante per accedere al beneficio.

 

COME PRESENTARE LA DOMANDA:
Dal 2 settembre 2016, un componente del nucleo familiare può presentarsi all'Ufficio Servizi sociali aperto al pubblico nelle seguenti giornate: martedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 18.00 e il giovedì dalle 10.30 alle 13.00.
Per contatti: 049 9555569

Per ulteriori approfondimenti:

Informativa e Modulo domanda INPS
Manifesto SIA
Vademecum SIA

oppure consultare i siti: www.lavoro.gov.it - www.inps.it

AllegatoDimensione
Informativa e Modulo domanda INPS728.87 KB
Manifesto SIA455.39 KB
Vademecum SIA1.24 MB